Tommaso Luigi PanagrossoNato a Cimitile, città delle basiliche, ha vissuto per un periodo tra il Veneto e il Trentino per poi far ritorno al suo paese di origine. Docente di scuola primaria, dal 2015 ricopre la carica di assessore presso il comune di Cimitile, appassionato di cibo e tutto ciò che intorno ad esso ruota.

“Mi piace pensare al cibo come simbolo d’affetto, di cura, di convivialità, di condivisione di idee ed emozioni, di identità, tradizione e cultura.”

 

Tommaso Luigi Panagrosso