Arte e cibo rappresentano un sodalizio indissolubile e l’enogastronomia italiana è settore che vanta da sempre un primato a livello mondiale. Il prestigio del “Made in Italy” è il fiore all’occhiello della nostra Cultura. Il progetto “Basiliche e Pomodoro”, promosso dall’Associazione Cimitilesi Cittadini del Mondo, fa il proprio esordio nel 2016 con il patrocino morale della Regione Campania e della Città metropolitana di Napoli e mira a promuovere i numerosi ed inimitabili prodotti tipici dell’Agro-Nolano, con particolare riguardo a sua maestà “il pomodoro”, ergendosi così ad evento di Gusto e Cultura d’eccezione nell’ottica di una più virtuosa ed efficace promozione turistico-enogastronomica del Territorio.
L’importanza della valorizzazione dei prodotti che appartengono alla nostra Tradizione è indispensabile per creare nuovi circuiti economici che permettano di attrarre, investire e valorizzare la nostra area, dall’immenso potenziale artistico, storico, letterario ed anche gastronomico. E il sodalizio Arte e Cultura trova collocazione naturale nella suggestiva e ambita location scelta per l’evento, che si svolgerà all’interno del Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile, uno dei primissimi insediamenti monastici d’Europa, la cui fondazione risale al 395 d. C., il 27-28-29 Maggio 2016.